mercoledì 22 dicembre 2010

Anche i palazzi sanguinano! [ROBOGEISHA + VAMPIRE GIRL vs FRANKENSTEIN GIRL + ???]

Da dove iniziare? Partiamo in ordine cronologico:

Un pò di tempo fa scrissi un post riguardante dei FILM SPLATTER/GORE GIAPPONESI, avendoli appena scoperti ed essendomi gustato lo splendido Tokyo Gore Police, che rimane comunque il più "serio" della serie (scusate il gioco di parole ma è per fare il simpatico!) di opere da me viste.
Solo ora comprendo che avevo appena iniziato a raschiare il fondo di un barattolo di maionese che può ancora dare tanti panini a bambini grassottelli e voraci!
Cosa fare dunque? Vederne altri! Nuovi! Pessimi! Ottimi! Tantissimi! Qualunquissimi!
Ve li recensirò a modo mio, sempre senza svelarvi alcunché della pralinatissima trama! Iniziamo da

ROBOGEISHA [Wikipedia]

Diretto da quello che possiamo definire il maestro di Nishimura,
Noboru Iguchi (basta guardare la foto gentilmente offerta da Wiki per capire con che tipaccio abbiamo a che fare), è secondo me un lungometraggio a parte, poichè se TGP e VGvsFG hanno atmosfere particolarmente gore o splatter con mostruosità deformi che sembrano provenire da menti malate tutte giapponesi però con alcuni richiami anche, se vogliamo, PULPRobogeisha, invece, sembra essere uscito direttamente da un telefilm giapponese supereroistico di vecchia data (sul filone dei copia-e-incolla Power Rangers americani) con alcuni elementi da Manga (background e crescita della protagonista + mossa finale) e altri da Videogame (Il Boss finale di turno in qualunque suo aspetto anche nel modo in cui viene abbattuto) il tutto in chiave viscerale.
Per cercare almeno lontanamente di capire cosa sto cercando di dirvi dovete solo guardarlo!

Questo film è un'escalation di upgrade più o meno tecnologici dei vari personaggi. Ma la robotizzazione compulsiva di qualunque cosa alla portata dell'autore ad un certo punto tocca il velli epici, onirici e anche spaziali. Dalla trasformazione delle gambe della protagonista in un perfetto Tank ad un palazzo Robot che distrugge altri edifici con i suoi tremendi pugni, e la cosa bella, è che questi ultimi, una volta colpiti, SANGUINANO A GETTO COPIOSAMENTE! DEI PALAZZI!! PERCHE' MAI?!? Anche se si volesse giustificarlo con la presenza delle persone all'interno, tutto quel sangue rimarrebbe comunque troppo! Per non parlare del getto continuo emorragico.
Film pieno zeppo di "genialate" su una ragazza che diventa:
Una Geisha, poi una Geisha Killer ed infine una Geisha Robot Killer.


DA NOTARE: 
-L'handicappato più utile del mondo [HANDICAP GUN] (Un paraplegico con una pistola nel ginocchio il cui corrispettivo grilletto è la coscia, la quale, stimolata da una pacca fa partire lo sparo).
-TUTTI GLI ASPETTI ROBOTICI 
-Combattimenti finali
-Attivazione lame nelle ascelle tramite "Posa sexy".
-Intrecci e sottotrame strappalacrime che sono in realtà strappabudella dalle risate
-PESSIMA o ottima (a seconda dei punti di vista) recitazione dell'uomo barbuto che spinge la sedia a rotelle.
-Palazzi sanguinanti




VAMPIRE GIRL vs FRANKENSTEIN GIRL [Wikipedia]
|||!!!VIDEO SPOILER!!!|||

Un capolavoro del Genere. Diretto direttamente (Ahahah!) da Yoshihiro 
Nishimura [Wiki ENG][Wiki ITA].

Sebbene ognuno di questi film abbia una sua componente o particolarità che me li fanno apprezzare sempre smodatamente, questo mi è piaciuto particolarmente per il finale, molto disincantato e disilluso, forse una pò brutale, ma realistico e sincero. Non me lo aspettavo: ha aggiunto una nota di serietà conclusiva al tutto.
Ok. Se una ragazza carina che si trasferisce nella vostra scuola vi da un cioccolatino per S. Valentino (più o meno), SOPRATTUTTO SE SIETE IN GIAPPONE, non mangiatelo! Potrebbe essersi innamorata di voi in 3 giorni che vi ha visto ed essere una creatura della notte!
QUI LE "MOSTRE" FANNO A BOTTE PER MOSTRARE IL LORO AMORE AL LORO AMORE!!! Quanto mi continuano a piacere i giochetti di parole...
Questo film è stranamente un pò... PULP! O più che altro Tarantiniano, almeno così lo definirei io. Affermo incoscientemente ciò per via delle varie sottotrame (punto forte del film) che si incastrano e riempiono un altrimenti brevissimo film che brucia subito nel finale con però conseguenze apprezzabili.

DA NOTARE:
-Sottotrame in generale, in particolare le GANGURO (spoiler)
-Elica mano-piede che riesce a far levitare un intero corpo in parte anche d'acciaio
-Combattimenti vari [SEMPRE QUELLI] (Focus: "sbendamento" della faccia)
-Nemici (e amici, come il bidello)
-SUPERIDEA DEI CHIODI-CERCA-SANGUE
-Finale
-Modalità e conseguenze conversione vampiresca
-Spade di sangue pessime


Ed ora una chicca che aspetto con gli ansiolitici:
MUTANT GIRL SQUAD
vi dico solo che è in mano ai tre principali registi di questo insuperabile e porcabestemmia genere! Aspettatevi un tripudio di sincopi!

PLUS: Ci sono veramente un casino di trailer su Youtube!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...